Marcantonio-New York-Emigrazione-Basilicata-

Ricordato a New York Vito Marcantonio, un leader di sinistra nell'America della guerra fredda

Si sono dati appuntamento nel pomeriggio di domenica 28 agosto a New York sulla Broadway nella zona sud di Manhattan, davanti al parco della City Hall, proprio nel punto in cui, colpito da un improvviso malore, morì in un piovoso pomeriggio dell’agosto del 1954, Vito Marcantonio, l’indimenticato leader politico radicale di origini lucane.

Presto a East Harlem la "Vito Marcantonio Street"

A East Harlem, dove nei primi del novecento nacque la più grande Little Italy degli Stati Uniti, sarà intitolata una strada a Vito Marcantonio, il politico di origine lucana (il nonno emigrò in America da Picerno) rimasto nel cuore della gente per le sue battaglie per i diritti civili e l’integrazione dei migranti e delle minoranze etniche.

Un pellegrinaggio popolare per ricordare a New York Vito Marcantonio, il politico della gente

Chi capitasse a New York intorno a mezzogiorno di sabato 19 settembre nella zona di East Harlem si imbatterebbe in un gruppo di studiosi, artisti, intellettuali, attivisti politici che hanno organizzato un «pellegrinaggio popolare» per le vie del quartiere. Il piccolo corteo attraverserà le strade che la settimana successiva saranno percorse da Papa Francesco, che ha scelto la scuola cattolica intitolata a Nostra Signora Regina degli Angeli per il suo incontro con i bambini e le famiglie degli immigrati.

Abbonamento a RSS - Marcantonio-New York-Emigrazione-Basilicata-