Biografia

Renato Cantore, nato a Potenza il 18 Febbraio 1952, si è laureato con lode in Filosofia nell’Università ‘Federico II’ di Napoli.

Autore di testi per programmi radiofonici e televisivi, nel 1979 vince un concorso nazionale per praticanti giornalisti bandito dalla RAI e viene assunto presso la sede regionale per la Basilicata. Negli anni, collabora con testate nazionali. In particolare, nel 1984 ha partecipato alla prima sperimentazione di ‘Televideo’ e nel 1985 ha lavorato nelle redazioni romana e milanese di ‘Linea diretta’, con Enzo Biagi.

Nel 1999 viene nominato caporedattore del TGR Basilicata, incarico che ricopre per oltre dieci anni. Sotto la sua gestione, il TGR lucano ha ottenuto importanti risultati in termini di ascolto (nel 2009, lo share medio dell’edizione delle 14 era superiore al 50 per cento) e di apprezzamento (nel 2004, il TGR Basilicata ha ottenuto due riconoscimenti internazionali: il premio “Eco” della stampa ecologica internazionale a Ohrid, Macedonia, e il premio “Green Vision” a San Pietroburgo, Russia).

Nel 2010, per sei mesi, ha diretto il TGR della Puglia. Nell’Agosto dello stesso anno, riceve l’incarico di coordinare la produzione di tutti i telegiornali regionali per i 150 anni dell’Unità nazionale. Dal gennaio 2012 ha curato l’informazione della TGR da e per le comunità regionali italiane nel mondo. Dal luglio 2015 e' vice Direttore della Testata giornalistica regionale della Rai.

Particolarmente attivo nel sindacato dei giornalisti, è stato fondatore e presidente dell’Associazione della Stampa della Basilicata e membro del consiglio nazionale della Federazione Nazionale della Stampa per dieci anni.

E' presidente di forMedia, ente no-profit per la formazione e l'aggiornamento professionale dei giornalisti.

Ha pubblicato tre volumi:

Lucani altrove, un popolo con la valigia, Memori, Roma 2007 (Pemio Basilicata)

La tigre e la luna. Rocco Petrone, storia di un italiano che non voleva passare alla storia, Rai Eri, Roma 2009

Il castello sull’Hudson, Charles Paterno e il sogno americano, Rubbettino, Soveria Mannelli 2012.